lunedì 4 giugno 2012

Noi criceti nella ruota


Ormai arrivata quasi alla fine del mio anno lavorativo (ve l'ho detto che sono educatrice di asilo nido?), con un futuro incerto (ve l'ho detto che sono precaria??), sono come molte mamme oberata di impegni, feste, lavori domestici..insomma mi sento come un criceto che nella sua ruota corre, corre mentre il mondo tutto intorno vive.
Ma c'è qualcuno che ogni giorno ferma la mia ruota: i miei figli!
Nonostante sia lontanissima dall'essere una madre perfetta (esiste poi?) guardo i miei figli e li vedo felici a loro agio con l'età che stanno vivendo. Penso alla mia infanzia diversa dalla loro ma accomunata da piccoli piaceri: vita all'aria aperta, viaggi, esperienze semplici ma gratificanti, amici, libertà di scelta.
Forse è questa la strada per crescere sereni, forse è ancora questo uno dei modi per fermare la ruota!





 Foto Casa Andersen
Questo post è gentilmente sponsorizzato dalla Johnson's Momenti Magici


10 commenti :

  1. Anche io educatrice precaria in sostituzione maternità con tanti progetti per farci una famiglia. Pensa che ogni giorno non perdo la voglia di mettermi in gioco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dura ma se vuoi una famiglia devi contare solo sulle tue forze e ogni sacrificio sarà ripagato dall'amore di un figlio. In bocca al lupo.

      Elimina
  2. ...che belle parole...mi sento vivicina a te...(io un lavoro non l'ho più, per il solo motivo di voler avere più tempo da trascorre con la mia bimba.)no, le mamme perfette non esistono, e non esisteranno mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora godiamoci i nostri figli e le nostre imperfezioni!grazie Vale

      Elimina
  3. Che bel post Aina! Da mamma condivido ogni parola. Io sono libera professionista, consulente ambientale, e sono precaria anch'io tutti i giorni ma vado avanti e vedo mio figlio felice e sono felice anch'io!
    un abbraccio
    vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' dura ma viva la vita! Brava Vale

      Elimina
  4. quando ho letto "felici a loro agio" ho avuto un sussulto: felice e a proprio agio è uno degli attributi del budda! si sente che hai tanta luce dentro e la trasmetti contagiando tutti!

    RispondiElimina
  5. Purtroppo sono lontana dalla saggezza del budda ma mi piace vivere nella luce.. Si vede meglio la strada da percorrere per essere sereni!

    RispondiElimina
  6. Vedere chi amiamo felici dà senso alla nostra vita! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Sempre anche nei momenti difficili! Un abbraccio anche a te!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Moretti Compact Kids